Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for ottobre 2008

C’è, poi, un sottile e sapiente equilibrio nelle cose. Che è tutto tranne che scontato.
L’elefante sulla pallina, ad esempio.
L’equilibrio che vedo è nell’elefante che barcolla o nei suoi enormi piedi incerti… ma l’elefante sa che è tutto nella pallina. Allora salgono altre persone colorate, acrobati con nuovi oggetti altrettanto colorati e che si danno la mano creando composizioni a ragnatela; nel momento più bello parte la musica. Lo stupore mi convince che l’equilibrio sia altrove, ma è nella pallina.
L’equilibrio è in ciò che resta a terra, non si deve perderlo di vista.
Tutta la saggezza del mondo sta nell’accorgersi della pallina e del tentativo goffo e maldestro di non perderne il contatto o di non daneggiarla. D’altra parte, se ce la fa un elefante…


Ho rischiato di perdere l’equilibrio per un attimo, suscitando un "ooh" di un secondo nel pubblico, non fintamente spaventato. La musica è ripartita poco dopo, regalando un’espressione di sollievo ai poveri acrobati e a me: l’elefante.
Ora tutto riprende a barcollare allegramente tra pop corn e odore di segatura. Ora gli "ooh" tornano a essere divertiti, quasi distratti.
Spero di non aver sbagliato pallina.

Annunci

Read Full Post »